AmazonOfferte SpecialiRecensioni

Xiaomi AirPurifier – Design e Prestazioni Top

Tre settimane di prova continua, Tre settimane di purificazione ininterrotta, Tre settimane di continui controlli prestazionali e analisi sull’effettiva purificazione dell’aria… Quindi? Purifica o no?

Design impeccabile, ci mancherebbe! Si adatta a qualsiasi ambiente e arredamento. H24 per 3 week, modalità manuale di giorno e modalità automatica di notte, la densità dell’aria segnata prima dell’accensione 64 ug/m3 (Aria interna Buona) dopo circa 2 ore ha raggiunto i 10 ug/m3 (Aria interna Eccellente).

Primo impatto sinceramente non te ne rendi conto della differenza, molte recensione lette in giro riferiscono profumazione Alpina e Muschio Montagnolo! Muschio Montagnolo??? Va be!

Comunque sia il dispositivo si comporta egreggiamente, si può settare direttamente tramite l’app Mi Home, ed è pronto e funzionante in meno di 2 minuti. Puoi modificare il nome ed attivarlo e disattivarlo tramite Google Assistant o Alexa.

Il mio l’ho chiamato Jhonny, immaginate la mattina appena sveglio che urlo ad Alexa di disattivare Jhonny… I vicini, ovviamente, non credono che io sia normale.

Modulo Wifi, Controllo da remoto, accensione e spegnimento tramite app, e purifica sino a 42 metri quadri. Direi che se non avete chissà quali pretese lo consiglio a pieni voti.

Il principio di funzionamento è molto semplice e sfrutta l’efficacia di un filtro HEPA a 3 stadi. L’aria viene aspirata da una doppia ventola posta in alto del dispositivo e convoglia verso il sistema di filtraggio HEPA.

Se hai intenzione di acquistarlo clicca sul banner qua sotto, tu hai lo sconto e io mi ripago l’articolo! Onesto no?

Un abbraccio

Admin

Admin

Blogger
Ciao! Sono Fabio! Sono un grande appassionato di tecnologia! Fondatore di Socialandtech.net Il mio obbiettivo è quello di mostrarvi oggetti tecnologici e che possano migliorarvi la vita!